Vai ai contenuti principali
PB Salute Logo
ENDOCRINOLOGIA

Endocrinologia

Prenota una visita

Come dice il termine, l’endocrinologia è la branca medica che si occupa dello studio e della cura del sistema endocrino, l’apparato che consente di regolare il metabolismo, la crescita, la riproduzione, lo sviluppo sessuale, ma anche il ciclo sonno-veglia, la digestione e l’umore. Tutto ciò è possibile grazie agli ormoni, secreti dalle varie ghiandole endocrine presenti nel nostro organismo, che inviano un determinato messaggio per ottenere una certa risposta funzionale.

In parole semplici, l’endocrinologia si occupa delle ghiandole, tra cui la tiroide, le paratiroidi, le ipofisi, le ghiandole surrenali, il pancreas endocrino, la ghiandola interstiziale del testicolo e dell’ovaio; e degli ormoni, messaggeri chimici che hanno differente natura a seconda di dove vengono prodotti e del loro campo d’azione.

 

Chi è e cosa fa l’endocrinologo?

L’endocrinologo, quindi, è il medico specializzato in Endocrinologia e malattie del metabolismo, che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie a carico del sistema endocrino. 

In caso di squilibri ormonali, di malfunzionamento dei rapporti tra ormoni e ghiandole endocrine, è richiesto l’intervento di un endocrinologo. Nello specifico, ci sono delle manifestazioni fisiche potrebbero fungere da campanello di allarme, come ad esempio problemi di crescita (es. statura eccessivamente bassa), pubertà precoce o ritardata, irsutismo femminile, infertilità e menopausa precoce.

Il raggio d’azione dell’endocrinologia è quindi davvero vasto, perché non è localizzato a un punto specifico del corpo. Per questo l’endocrinologo deve riuscire a fare diagnosi di molte patologie e trovarsi a curare o a gestire problemi che spesso hanno una lunga durata nel tempo e non possono risolversi completamente, come l’ipertiroidismo o la sindrome metabolica.

 

Sotto-specialità dell’endocrinologia

Fortunatamente la ricerca medica progredisce di giorno in giorno, facendo emergere nuove cure, nuove metodologie e nuove tecniche di cura e di intervento, ma anche tantissime nuove malattie, prima sconosciute. Per questo, molti endocrinologi decidono di sotto-specializzarsi in un settore specifico , come ad esempio:

  • Endocrinologia pediatrica, che si rivolge a bambini e ragazzi.
  • Endocrinologia diabetologica, che tratta ogni tipo di scompenso dell’ormone dell’insulina.
  • Endocrinologia tiroidea, che ha a che fare con malfunzionamenti, scompensi e patologie di tiroide e paratiroidi.
  • Endocrinologia andrologica o ginecologica, specifici nella cura di problemi ormonali tipicamente maschili e femminili.

 

Quali sono le procedure più utilizzate in endocrinologia?

Sicuramente lo strumento di indagine più utilizzato nell’endocrinologia sono i test di laboratorio, in grado di far emergere molti markers rivelatori di patologie endocrine e in grado di individuare il comportamento di determinati ormoni. Ma non solo: in molte condizioni patologiche vengono effettuate indagini con stimolazione o inibizione della ghiandola, somministrando al paziente agenti stimolanti o inibenti per determinati ormoni. È il caso della cosiddetta curva glicemica: vengono effettuati tre prelievi, uno a digiuno e due dopo l’ingerimento di massicce dosi di glucosio, in questo modo si riesce a vedere il comportamento dell’ormone dell’insulina. Un’altra tipologia di indagine molto usata in endocrinologia è la diagnostica per immagini, perché la visualizzazione di organi interni può rivelare la presenza di anomalie.

 

Quando richiedere una visita dall’endocrinologo?

La visita endocrinologica non è un controllo di routine e in genere fa seguito a risultati anomali di test di laboratorio prescritti dal medico di base. Si viene indirizzati su queste analisi sempre dal proprio medico, che dopo aver valutato la presenza di alcuni sintomi potrebbe sospettare un problema endocrino. Si ricorre alla visita specialistica anche quando si convive con una malattia endocrina, sia per controlli di routine che per aggiustamenti della terapia.


Le prestazioni più richieste


Le patologie più trattate

  • Acne
  • Adenoma del surrene
  • Adenoma ipofisario
  • Adenoma surrenale
  • Adenoma surrenalico
  • Alopecia androgenetica femminile
  • Alterata tolleranza al glucosio
  • Brufoli
  • Carcinoma tiroideo
  • Cefalea
  • Cefalee
  • Cisti tiroidee
  • Complicanze diabete
  • Debolezza muscolare
  • Diabete
  • Diabete di nuova diagnosi