PB Salute Logo

Frenulo corto

Dott. Federico Beretta

Dott. Federico Beretta


Medico Chirurgo

30 Novembre 2020

Indice:

  1. Introduzione
  2. Cos’è il frenulo del pene
  3. Frenulo corto linguale
  4. Cause
  5. Diagnosi del frenulo corto
  6. Trattamenti per il frenulo corto linguale
  7. Intervento chirurgico

Introduzione

Il frenulo corto è una patologia che può interessare donne e uomini, in questi ultimi, in particolare, può colpire anche l'apparato maschile. Con questa definizione si indica una malformazione della lamina tissutale che collega il glande del pene e il prepuzio. La stessa terminologia viene adottata anche per indicare il disturbo quando interessa il collegamento tra la parete ventrale della lingua e la mucosa del pavimento orale.

Le persone che soffrono di frenulo linguale corto hanno questa parte del corpo di dimensione ridotta. Questa problematica non è legata esclusivamente a un fattore estetico, bensì comporta anche diverse limitazioni. Il frenulo corto del pene (o prepuziale) causa, invece, una serie di difficoltà, principalmente legate all'attività sessuale che risulterà più complessa e dolorosa.

Cos’è il frenulo del pene

Come anticipato, il frenulo corto può interessare la parte del corpo che collega il glande al prepuzio. Lo scopo di questa piega cutanea è quello di evitare una discesa eccessiva della pelle del pene in fase di erezione.

Nel caso del frenulo prepuziale breve, si ha una malformazione, cioè questa struttura anatomica risulta eccessivamente corta. Le dimensioni ridotte si traducono in una minore elasticità e il paziente prova maggiore dolore non solo durante il rapporto sessuale, bensì, più genericamente, ogni volta che ha un'erezione.

Questa patologia può determinare dolore durante i rapporti sessuali rendendo difficile per il soggetto affrontare questa problematica anche dal punto di vista psicologico. Quando il tessuto tra glande e prepuzio è troppo corto le conseguenze sono molteplici e possono portare a diverse complicazioni.

Il primo sintomo del frenulo prepuziale breve è un forte dolore durante i rapporti sessuali, definito “dispareunia”. Inoltre, può essere presente un forte fastidio durante l'erezione e un dolore acuto durante la penetrazione. Lo scorrimento anormale del prepuzio può portare ad una lacerazione del frenulo durante l’atto, provocando un sanguinamento. Infine, nei casi più gravi e non corretti, può esserci una curvatura verso il basso del glande e i pazienti possono soffrire di eiaculazione precoce.

Inoltre, i continui microtraumi posso determinare delle lesioni cutanee che rendono più probabile la trasmissione di malattie veneree.

Frenulo corto linguale

Il frenulo corto linguale è una malattia congenita che interessa il tessuto che collega la lingua e il pavimento orale. In questo caso si tratta di una malattia congenita che può portare a diverse complicazioni.

Questa condizione anomala viene definita anche anchiloglossia o tongue-tie e può avere diverse ripercussioni fisiche quali difficoltà nella parola data dalla difficoltà di protrusione della lingua oltre i denti inferiori. A causa di questi movimenti, ardui da praticare, può essere complicato per il bambino imparare ad esprimersi correttamente.

Ci sono diversi gradi di gravità di questa variazione anatomica:

  • F0 è il caso più raro, il frenulo risulta fissato al pavimento della bocca;
  • F1 si presenta quando il frenulo è collegato alla regione inferiore della lingua;
  • F2 è lo stadio in cui frenulo collega la caruncola sottolinguale a metà dello spazio tra labbra e lingua;
  • F3 infine è il caso meno grave e complesso, in quanto la lingua può essere mossa e la mobilità risulta solo limitata.

Le difficoltà presentate dai pazienti che hanno i sintomi del frenulo lingua breve sono, principalmente, delle dislalie che interessano la pronuncia di lettere come la L, la T, la Z e la R che richiedono un movimento più complesso della lingua. In questo caso il frenulo corto impedisce il corretto movimento e rende difficoltosa la pronuncia.

Cause

La principale causa del frenulo corto penieno è il prepuzio che risulta troppo breve. Tuttavia, le cause che portano a questa malformazione non sono certe. Molti studi mostrano come questa patologia non sia un sintomo di altre malattie legate all'apparato riproduttivo, bensì emerga in maniera sporadica, seppure con una certa predisposizione genetica.

A volte i tentativi di avere rapporti sessuali e le erezioni possono portare a piccoli traumi che possono determinare un accorciamento del frenulo. A causa di continue lesioni infatti è possibile che l’elasticità del tessuto cutaneo si riduca e la condizione peggiori. Per questo motivo molte le persone cercano rimedi per il frenulo corto del pene.

Anche il frenulo corto linguale è spesso congenito congenito e ha cause sconosciute. Nonostante non siano chiari gli agenti scatenanti di questa patologia, sembra che il meccanismo principale sia legato ad anomalie del processo di apoptosi che, durante lo sviluppo dell’embrione e del feto, porta ad una corretta eliminazione di determinati tessuti.

Oggi sono molti gli studi che stanno approfondendo il carattere di ereditarietà di questa patologia e quindi la possibilità che vi sia una predisposizione genetica.

Diagnosi del frenulo corto

Per la diagnosi del frenulo prepuziale breve può essere necessario recarsi da uno specialista, un medico andrologo o un urologo. La visita inizia solitamente con un'anamnesi della condizione del paziente, come i sintomi frequenti, eventuali casi in famiglia e altre domande che possono essere utili per avere una panoramica delle condizioni di salute del soggetto. In seguito, viene svolta una visita medica, attraverso la quale verrà osservato il frenulo ed è possibile che venga provocata una stimolazione per valutare la curvatura durante l'erezione.

Nel caso del frenulo linguale, invece, la diagnosi può essere più complessa. Per determinarne la gravità, infatti, vengono considerati diversi parametri. Solitamente la diagnosi viene sospettata nei primi giorni di vita, ad esempio nel caso in cui sia presente un neonato con lingua a farfalla o bifida. In questo caso una diagnosi immediata è essenziale per capire se è necessario intervenire chirurgicamente, anche perchè per il neonato potrebbe essere complesso attaccarsi al seno.

Trattamenti per il frenulo corto linguale

Le terapie per frenulo linguale corto possono essere molto diverse a seconda della gravità della condizione. Infatti, nel caso in cui la condizione sia una F03, quindi la meno grave, potrebbero essere sufficienti delle terapie proposte da un logopedista specializzato. In questo modo il paziente viene istruito a pronunciare correttamente le parole.

Nel caso in cui non vi siano miglioramenti o il paziente cerchi rimedi per un caso più complesso potrebbe essere indispensabile l’intervento chirurgica. Tra le possibilità terapeutiche ci sono:

  • Frenulotomia: la recisione orizzontale del frenulo.
  • Frenulectomia: asportazione del frenulo.
  • Frenuloplastica: riposizionamento della lamina tissutale del frenulo.

Infine, è possibile richiedere anche un intervento tramite laser, che permette di evitare l'anestesia in qui soggetti che presentino fattori di rischio importanti per l’esecuzione della stessa.

Intervento chirurgico

L'unico trattamento definitivo per il frenulo prepuziale breve è l'intervento chirurgico, che può essere di due tipologie, entrambe poco invasive e svolte in meno di un’ora:

  • Frenulotomia:. può richiedere l'anestesia totale ma è piuttosto semplice, dura circa mezz'ora. L'intervento dura poco in quanto prevede la sola recisione del frenulo e la sutura dei margini cutanei. Sempre più spesso questa operazione viene svolta in day-hospital e il decorso post-operatorio non è eccessivamente doloroso. Dopo massimo 3/4 settimane i punti di sutura verranno assorbiti, senza la necessità di rimuoverli. Nella fase di recupero potrebbe essere richiesta l'applicazione di una crema antibiotica.
  • Frenuloplastica: si differenzia dalla precedente in quanto i punti di sutura vengono posti longitudinalmente. Anche in questo caso l'operazione dura meno di 30 minuti e viene svolta in day-hospital.

I benefici di entrambe le operazioni sono moltissimi, primo tra tutti la scomparsa dei forti dolori durante le erezioni ed i rapporti sessuali. In secondo luogo, dato che l'erezione non risulta più dolorosa o fastidiosa, questa mancanza di dolore permette di mantenerla più a lungo. Questi benefici portano anche ad un sollievo psicologico, in quanto il paziente si sente maggiormente soddisfatto sessualmente ed emotivamente ed è in grado di vivere una vita relazionale più serena. Il beneficio psicologico è fondamentale e può essere un’importante motivazione che spinge il soggetto ad eseguire l’intervento.

Anche l'igiene personale può giovare dall'intervento chirurgico, in quanto risulterà più facile scoprire il glande. In particolare, con la frenuloplastica, migliora anche la condizione di eiaculazione precoce. Quest’ultimo beneficio può avere delle ripercussioni importanti a livello emotivo e psicologico, in quanto permette di avere rapporti più soddisfacenti e di sentirsi meglio con il proprio corpo.

Infine, entrambe le operazioni permettono di ridurre il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili, in quanto non vi sono più microlesioni cutanee che possono favorirne la trasmissione. Nonostante questo, però, per prevenire efficacemente determinate patologie rimane indispensabile l’utilizzo di strumenti di protezione, come il preservativo.